Giochi per gatti: 12 consigli per scegliere al meglio

Giochi per gatti: 12 consigli per scegliere al meglio

Pu˛ essere molto confusionario e difficile trovarsi nella corsia dei giochi per gatti del tuo negozio d'animali preferito o magari cercare su internet un gioco che il tuo gatto possa apprezzare.

08/05/2020 14:13:00 | Animaliapet

Tutte le aziende pubblicizzano i propri giochi come irresistibili, ma la vera domanda è: come faccio a decidere? Potresti rimare colpito dalle foto di un gatto giocoso sulla confezione, o forse ancora per il suono e l'aspetto, immaginando già la gioia del gatto nel giocare con questi.

Basandoti però su tutti quei giochi dimenticati e finiti a far la polvere nei cassetti, forse è ora di iniziare a pensare bene al tipo di gioco che intendi comprare e comprendere come ognuno di questi viene usato. Anche se l'idea di comprare un giochino per il gatto può sembrare qualcosa di facile e veloce, non è così, infatti se vuoi fare centro devi tener conto delle preferenze di ogni gatto e della sua sicurezza. Ecco a te alcuni consigli su come scegliere al meglio un gioco per il tuo gattino!

I migliori giochi per gatti
 I migliori giochi per gatti

1 - Sicurezza e Durabilità 

Attenzione a tutti quei giochi con cui il gatto gioca da solo; fai una bella ispezione per assicurarti che non ci sia nessuno pezzo attaccato che possa essere ingerito, come corde ed oggetti appuntiti. Quando riporto a casa un morbido topolino, mi precipito subito a togliergli occhi e naso e lo ispeziono bene per assicurarmi che la coda sia cucita o attaccata molto bene. Il mio gattino non ha mai fatto caso a quel topo dagli occhi e naso mancanti.

Quando si parla di giochi interattivi, anche questi necessitano di essere ispezionati, per questo assicurati che siano attaccati a dei fili resistenti, in grado di sopravvivere a più sessioni di gioco. Osserva anche come questo giochino è attaccato, al filo o alla corda che sia, ed assicurati che non ci siano elementi appuntiti che spuntino fuori e che possano far del male al gatto quando questi lo morde. Indipendentemente dall'alta qualità del gioco, ricordati sempre di mettere via la bacchetta una volta che avete finito di giocare, per evitare che il gattino si metta a masticare la corda o si aggrovigli.

2 - Tipo di gioco 

Ci sono giochini che sono fatti per le sessioni di gioco solitarie, mentre altri invece sono fatti appositamente per interagire. Non scegliere in base solo al tipo, dimenticandoti poi di tutto il resto. Anche se i gatti sono di natura curiosi e giocherelloni, non dipendere solo dal gioco individuale per dar sfogo a questa loro natura.

Quando si parla di gioco individuale, ci sono giochi fatti apposta per essere strapazzati in giro, inseguiti, "uccisi" o portati con sé e mordicchiati di tanto in tanto. Esistono anche giochi ricompensa che offrono al gatto degli stuzzichini come ricompensa di un lavoro ben svolto. Questi giochini offrono l'attività di cui il tuo gatto ha bisogno e anche degli spuntini allo stesso tempo. Alcuni giochi dispensa cibo necessitano di un po' di addestramento per aiutare il gatto ad abituarsi, ma non dovrebbe volerci molto prima che riesca a risolvere il ”puzzle” che risulterà in una dolce e gustosa ricompensa.

Oltre ai classici giochi dispensa cibo, esistono sul mercato anche giochi puzzle che premiano il gatto con un piccolo giochino per il lavoro svolto.

3 - Movimento

giochi in movimento

I gatti sono cacciatori per questo motivo se parliamo del fascino di un gioco, il movimento ha un suo ruolo; deve ricordare quello di una preda. Anche se il tuo gatto ha il miglior cibo a sua disposizione e la sua esistenza non dipende dall'essere in grado di procurarsi da solo il proprio pasto, la sua modalità di gioco molto probabilmente si baserà comunque sulla caccia. I gatti amano inseguire la propria preda, avventarsi su questa e infine catturarla. Il gioco ricorda una preda per aspetto, taglia, forma o movimento? Il gatto è in grado di prenderla in bocca o di avventarsi su questa senza problemi?

Se si parla di somiglianza, questa dipende dal suo movimento che spinge il gatto ad avventarsi su questa e a schiacciarla per catturarla. Il gioco scivola facilmente sul pavimento, permettendo al gatto di divertirsi durante la caccia? O cosa ancora più importante: se viene usato un gioco interattivo, riesci ad imitare i movimenti della preda, trascinando l'oggetto per terra o facendolo volare? Il successo del gioco dipende in base a quanto sei bravo a muovere questo, catturando l'attenzione del tuo micio.

Prodotti correlati

Se hai trovato utile questo articolo potrebbero interessarti anche...